Cronaca

Sentenza stupro Spagna, i giudici: “Critiche spropositate”

NAPOLI. Le associazioni dei magistrati di Spagna hanno respinto come “sproporzionata” la risposta di indignazione nei confronti della sentenza della ‘Manada’ sullo stupro di branco a Pamplona, una reazione giudicata “sprezzante e priva di rigore”.

La replica dei giudici

In una nota l’Associazione dei pubblici ministeri (Asociacion Fiscales, Af) scrive che “anche se non la si condivide, ogni sentenza merita rispetto, in quanto costituisce uno dei capisaldi dello Stato di diritto e della democrazia”. L’Af si dice sostanzialmente d’accordo con le tre associazioni di giudici nel richiamare al “buon senso” contro quelli che vengono definiti “attacchi eccessivi”.

L’Af ha anche “censurato” le dichiarazioni del ministro della Giustizia, Rafael Catalá, che si è detto intenzionato a riformare il Codice penale nella parte sulle violenze di genere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button