Cronaca

Vico Equense, sequestrata una rete da posta abusiva di 600 metri

Sequestrata una rete da posta all’imboccatura del porto di Vico Equense. I militari  della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia hanno trovato una rete da posta di circa 600 metri posizionata abusivamente da pescatori di frodo all’imboccatura del porto.

Sequestrata una rete da posta nel porto di Vico Equense

I militari della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, guidati dal comandante Ivan Savarese, hanno trovato la rete nei pressi della spiaggia denominata del Pezzotto. La rete è stata rimossa con il supporto della motovedetta 532 della Guardia Costiera e di alcuni operatori locali


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button