Cronaca

Sequestro di botti illegali a Casoria: arrestato 63enne

CASORIA. Nel corso di una pattuglia di controllo del territorio, in vista del prossimo capodanno, i carabinieri di Casoria hanno effettuato il primo sequestro di fuochi d’artificio illegali.

400 chili di materiale tra ordigni artigianali, botti e batterie sono stati rinvenuti all’interno del garage di un 63enne. Accanto ai fuochi artificiali vi era anche un apparecchio elettrico temporizzato che potesse accenderli a distanza. Qualsiasi fatto che ne avrebbe potuto provocare lo scoppio, avrebbe distrutto la palazzina e fatto danni anche nelle zone circostanti.

Necessario l’intervento da parte degli artificieri antisabotaggio del nucleo investigativo di Napoli per trasportare i fuochi in tutta sicurezza. Arrestato dopo le formalità di rito, l’uomo è ora in attesa del processo per direttissima.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button