Cronaca

Sesso con 13enne, finisce ai domiciliari: la cerca in chat, portato in carcere

CRISPANO. Il 12 maggio scorso un 33enne di Crispano era stato fermato dai carabinieri della stazione di Terzigno i quali lo avevano sorpreso in un’area appartata del parco nazionale del Vesuvio a compiere atti sessuali con una ragazzina di 13 anni. L’uomo, come riporta Il Mattino, fu portato ai domiciliari col giudice che gli prescrisse di non comunicare con persone diverse dai familiari che dividono con lui l’abitazione.

Il ritorno dell’orco

Tuttavia, il 33enne ha violato il divieto imposto dal giudice scrivendo in chat alla ragazzina con cui era stato sorpreso settimane fa dai militari.

La 13enne, turbata dall’accaduto, ha assunto un comportamento che ha immediatamente messo in allarme i genitori i quali si sono recati dai carabinieri per denunciare nuovamente l’uomo.

Accertata la violazione, i militari la hanno immediatamente comunicata all’autorità giudiziaria di Napoli che alla luce dei fatti ha emesso un’ordinanza di aggravamento. Notificata la misura al 33enne, i carabinieri lo hanno portato al carcere di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button