Cronaca

Sesso in cambio di droga: 57enne di Meta in manette

I carabinieri della compagnia di Sorrento, insieme a personale della sezione di polizia giudiziaria della procura di Torre Annunziata, hanno eseguito un’ordinanza  della misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di  un uomo di 57 anni residente nel comune di Meta. Le indagini hanno dimostrato le responsabilità penali dell’uomo, autore di diversi atti di violenza sessuale e cessione di sostanza stupefacente nei confronti di almeno due donne della penisola. Attraverso le numerose testimonianze raccolte e le attività di riscontro eseguite dalla polizia giudiziaria, coordinata dalla procura di Torre Annunziata, è stato possibile ricostruire l’attività delittuosa posta in essere dall’arrestato.

Sesso in cambio di droga

L’uomo, imprenditore nel campo della ristorazione, avrebbe abusato delle proprie vittime, anche all’interno del proprio esercizio commerciale, sfruttando talvolta lo stato di bisogno economico di queste e procurando loro sostanza stupefacente. Le dichiarazioni raccolte e l’analisi del materiale probatorio sottoposto a sequestro hanno  supportato l’intero impianto accusatorio. Il Gip, confermando quanto raccolto dagli inquirenti, sussistendo i gravi indizi di colpevolezza in ordine ai reati contestati all’indagato nonché il concreto pericolo di reiterazione delle stesse condotte criminose, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto