Cronaca

Il sindaco di Napoli querela Feltri e Giordano per istigazione all’odio razziale

Da Napoli una querela per Vittorio Feltri Mario Giordano. Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato oggi la querela nei confronti di Vittorio Feltri e di Mario Giordano per i reati di diffamazione a mezzo stampa, aggravata dall’odio razziale, e di istigazione all’odio razziale.

Sindaco di Napoli querela Feltri e Giordano

Il Sindaco, per conto del Comune di Napoli, quale persona offesa, ha nominato difensori gli avvocati Fabio Maria Ferrari e Marco Buzzo che provvederanno ad inoltrare la querela del primo cittadino alla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano, territorialmente competente.

Cosa hanno detto Feltri e Giordano

Nelle scorse settimane, durante il programma condotto da Mario Giordano “Fuori dal Coro”, il direttore di Libero, Vittorio Feltri, aveva dichiarato:  “Ho simpatia per De Luca, ma vorrei chiedergli se li chiude in entrata o anche in uscita? Perché a me risulta che ogni anno 14 mila campani si recano a Milano per farsi curare, perché le strutture sanitarie lombarde sono più rassicuranti di quelle campane. Io credo che nessuno di noi abbia voglia di trasferirsi in Campania.

Non ce l’ho con la Campania, perché dovremmo trasferirci in Campania? A fare che cosa? I parcheggiatori abusivi? Il fatto che la Lombardia sia andata in disgrazia per via del coronavirus ha eccitato gli animi di molta gente che è nutrita di invidia e di rabbia nei nostri confronti perché subisce una sorta di complesso d’inferiorità. Io non credo ai complessi d’inferiorità, io credo che i meridionali in molti casi siano inferiori”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio