Cronaca

Sma Campania, blitz della guardia di finanza

NAPOLI. La guardia di finanza nei centri di depurazione della Sma Campania, la società regionale che si occupa – tra le altre cose – di depurazione e riqualificazione ambientale. Le fiamme gialle, coordinate dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli, hanno acquisito documentazione relativa all’azienda: questo l’andamento dell’inchiesta che vede coinvolti, come riportato da Il Mattino in edicola, quattro dipendenti della Sma.

Al vaglio degli investigatori la – pare – mancata presentazione del bilancio aziendale ma anche l’utilizzo, da parte dei quattro indagati, di carte di credito “aziendali” ma, parrebbe, per fini “personali”: l’ipotesi di reato sarebbe appunto quella di peculato.

L’inchiesta è condotta dal pm Sergio Amato, sotto coordinamento del procuratore aggiunto Alfonso D’Avino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button