Sorrento, pulizia e monitoraggio dei fondali marini

Dopo le pulizie dei fondali ora prende il via un’azione di monitoraggio continuo subacqueo a Marina Grande, a Sorrento: tutti i dettagli

SORRENTO. Dopo le pulizie dei fondali ora prende il via un’azione di monitoraggio continuo subacqueo a Marina Grande, a Sorrento, denominata “Adotta il sito località Tonnarella e scogliere del borgo marinaro”.

I monitoraggi dei fondali di Marina Grande

L’iniziativa, promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, sarà realizzata in partenariato con il Centro Subacqueo di Torre del Greco.

I sub effettueranno sopralluoghi e pulizie dei fondali con cadenza minima mensile per un anno sotto la supervisione del Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Al fine di dare ampia visibilità e conoscenza dell’iniziativa, saranno organizzati incontri con le scuole e le associazioni locali.

Ogni appuntamento verrà concordato con la società Penisola Verde per la raccolta e smaltimento dei rifiuti e con Guardia Costiera di Sorrento, per garantire l’ordine pubblico e sicurezza in mare.

“Questa importante iniziativa è un passo determinante per poter consolidare gli ottimi risultati ottenuti in anni di impegno e innumerevoli attività di salvaguardia dei fondali marini – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – Altresì, la continuità e la progressività dell’operazion, con le attività a frequenza mensile, andrà ad alimentare la coscienza ambientale della cittadinanza, unico vero valore garante del miglior futuro della nostra stupenda costa sorrentina.”

TAG