Cronaca

Sorrento, sparito albero secolare dal chiostro: la rabbia degli ambientalisti

SORRENTO. Sparito un esemplare di falso pepe (Schinus molle) di mezzo secolo di vita che cresceva al centro del chiostro di San Francesco, luogo frequentato quotidianamente da migliaia di turisti.

Albero secolare sparito dal chiostro di San Francesco a Sorrento

L’albero secolare piantato a inizio degli anni Ottanta nel chiostro di San Francesco a Sorrento è sparito.  La crescita in direzione sud-ovest, a cercare la luce tra le pareti del chiostro, gli aveva conferito un inconfondibile aspetto contorto e inclinato.

«Le motivazioni addotte all’eliminazione della pianta non appaiono scientificamente e tecnicamente sostenibili – attacca Claudio d’Esposito, presidente del Wwf Terre del Tirreno – Prima fra tutte la pericolosità dell’albero. Non ci si rende conto di quanto quel falso pepe storto rendesse unico un luogo-simbolo di Sorrento come il chiostro di San Francesco. L’albero era saldamente ancorato, nonché puntellato per prudenza, e in pieno rigoglio vegetativo. Il legno era sano e in ottimo stato di salute senza alcuna carie, patologia o altra problematica». Di qui la segnalazione che gli ambientalisti hanno presentato alle autorità competent

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button