Cronaca

A Sorrento è vietato passeggiare a torso nudo o in costume

Sindaco: "Da comportamenti indecorosi ripercussione su immagine"

Secondo la nuova ordinanza comunale, a Sorrento non si potrà passeggiare a torso nudo o in costume da bagno. L’ordinanza del sindaco Massimo Coppola è volta a tutelare il decoro e la decenza della cittadina.

Niente passeggiate a torso nudo e in costume da bagno a Sorrento

L’ordinanza firmata dal sindaco, Massimo Coppola, è stata studiata per arginare, come si legge nel documento, “un malcostume e comportamenti che vengono avvertiti dalla generalità delle persone come contrari al decoro e alla decenza“. Le multe previste partono da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Obiettivo del sindaco: la tutela degli spazi pubblici

Il sindaco di Sorrento ha dichiarato: “Abbiamo rilevato che il perdurare di una simile situazione, oltre che costituire un elemento di disagio e di malessere per la popolazione residente e per i turisti ospiti, potrebbe costituire un oggettivo parametro di valutazione negativa del livello qualitativo del buon vivere nel nostro comune, con conseguente ripercussione sull’immagine e sull’offerta turistica”.

Conclude asserendo: “La tutela ed il miglioramento della vivibilità degli spazi pubblici rappresentano un obiettivo strategico e prioritario dell’amministrazione comunale, e il raggiungimento di tale fine non può prescindere da un’azione di prevenzione e di contrasto dei fenomeni più diffusi di comportamenti indecorosi, causa di scadimento della qualità della vita dei cittadini“.

Articoli correlati

Back to top button