Curiosità

Il sogno di Aruta: “Vorrei giocare col Benevento in Serie A”

NAPOLI. Prima in campo con la maglia del Cervia, poi in studio tra le corteggiatrici di Uomini e Donne. Così Sossio Aruta è diventato un volto noto per i telespettatori delle reti Mediaset e non solo. Oggi, all’età di 47 anni, Aruta si sbilancia: “Il mio sogno è esordire in massima serie con il Benevento. Di recente ho parlato con il presidente Vigorito, chiedendogli di farmi giocare almeno solo un minuto in A. Per me sarebbe un record. La società e l’ambiente mi adorano, perché lì ho trascorso quattro anni meravigliosi, tre in C2 e uno in C1. Abbiamo disputato un playoff perso, e un playout vinto grazie a un mio gol al 90′ a Nocera Inferiore. Vorrei coronare un sogno”.

Aruta: “Sogno il Benevento”

Sossio Aruta, che in tre stagioni diverse ha indossato la maglia del Benevento nelle serie minori, ora sogna di esordire in Serie A con la maglia della squadra della città campana. Lui, nato a Castellammare di Stabia nel 1970, non vuole abituarsi ai salotti comodi di Canale 5.

Da corteggiatore (e corteggiato), come riportato da Repubblica Napoli, Sossio Aruta ha affermato: “Destino ha voluto che arrivasse in A proprio la mia squadra del cuore, per questo chiedo a Vigorito di farmi giocare un minuto in serie A quando ormai il campionato sarà deciso e non c’è più niente da perdere”.

L’ex bomber ha chiesto aiuto alla Domenica Sportiva per contattare il presidente del Benevento a cui ha inviato un fascio di fiori. La risposta di Vigorito: “Faccio i complimenti ad Aruta perché calca ancora i campi da gioco, ma in fondo spero che il suo sogno non si realizzi mai perché questo significa che l’ultima partita del campionato sarà ancora decisiva per la nostra salvezza”.

Poi il patron giallorosso precisa: “C’è un regolamento: per giocare bisogna essere tesserati dal club e poi essere inseriti in una lista che noi non possiamo più modificare”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button