Cronaca

Due spacciatori arrestati in poche ore: carabinieri fermano pusher tra Arenella e Pozzuoli

Napoli, arrestati due spacciatori all'Arenella e a Pozzuoli. Sequestrate numerose dosi di marijuana e hashish

Due spacciatori sono stati arrestati dai carabinieri, in due distinte operazioni, all’Arenella e a Pozzuoli. Nel primo caso, a finire in manette per detenzione di droga a fini di spaccio è stato un 53enne dei Quartieri spagnoli, già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri del Nucleo operativo del Vomero lo hanno bloccato la scorsa notte in Via Cavallino: si tratta del terzo pusher arrestato in zona in meno di 24 ore.

Napoli, arrestati due spacciatori all’Arenella e a Pozzuoli

Addosso aveva tre involucri di cocaina, 120 euro in contanti e un cellulare utilizzato verosimilmente per pianificare gli scambi. L’uomo è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio. I carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli hanno invece arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio di un 52enne incensurato del posto. Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 3 panetti di hashish per complessivi 232 grammi di stupefacente. E ancora 35 bustine di marijuana e un involucro con oltre cento grammi della stessa sostanza. In casa anche materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Il 52enne è finito ai domiciliari ed è ora in attesa di giudizio.

Poco distante dall’abitazione dell’arrestato, in piazza Reginelle, i militari hanno rinvenuto 44 dosi di cocaina e 2 stecchette di hashish. La droga era nascosta in un pacchetto di sigarette occultato in una struttura di legno posizionata al centro della piazza. Il sequestro, in questo caso, è a carico di ignoti.

Articoli correlati

Back to top button