Cronaca

Spaccio di droga al centro storico, coinvolta anche una 16enne

NAPOLI. I carabinieri della Compagnia di Napoli Centro hanno identificato tutti i membri del nuovo clan Farelli. L’operazione, condotta mediante intercettazioni, oltre che col monitoraggio del territorio con telecamere investigative e pedinamenti, ha permesso di individuare la struttura le fonti di profitto più importanti del clan. Quest’ultimo, infatti, basava le proprie “fortune” soprattutto sul giro di “micro usura” che era arrivato a produrre circa un business illegale da circa 20.000 euro al mese. A ciò, come riportato da Il Mattino, si aggiunge la gestione di 4 piazze di spaccio aperte 24 ore al giorno, organizzate per vendere cocaina sia nelle varie zone controllate che su ordinazione.

Angela Farelli, dei Quartieri Spagnoli, utilizzò anche la giovane fidanzata di uno dei suoi familiari, di soli 16 anni, per consegnare un consistente carico di cocaina a due passi da piazza del Plebiscito, sotto le finestre della prefettura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button