Cronaca

Spaccio a Scampia, sgominato sodalizio criminale

NAPOLI. Nove provvedimenti cautelari sono stati eseguiti dai carabinieri nei confronti di appartenenti a una organizzazione criminale impegnata nello spaccio di droga a Scampia, nell’area del lotto “P”. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Gli arresti per spaccio a Scampia

Le indagini, condotte tra il 2016 e il 2017, hanno portato alla luce l’esistenza di una struttura criminale dedita all’approvvigionamento, alla gestione e alla vendita di sostanze stupefacenti (eroina e cocaina) diretta da 3 persone del posto, già note alle forze dell’ordine, che reclutavano corrieri, spacciatori e soggetti incaricati della sola detenzione della droga da smerciare al dettaglio, ai quali davano direttive e che provvedevano a sostenere economicamente in caso di arresto.

I militari dell’Arma, sotto la direzione della procura partenopea sono riusciti a ricostruire, con sistemi investigativi tradizionali e tecnici, ruoli e mansioni di ognuno degli indagati ed a sequestrare oltre 2,5 kg di eroina e 1 kg di cocaina nonché ad appurare che la piazza di spaccio faceva riferimento al sodalizio criminale “Vanella Grassi”.

Fermati a Napoli, Parma e Genova

Nelle prime ore del mattino, nelle province di Napoli, Parma e Genova, sono stati eseguiti i provvedimenti cautelari emessi dalla magistratura.

Quattro soggetti sono stati tratti in arresto e trasferiti in carcere, tre sono stati posti agli arresti domiciliari, due donne sottoposte all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button