Cronaca

Sparatoria a Ibiza tra napoletani per una ragazza, 28enne ferito alla testa

Sparatoria a Ibiza, ferito alla testa il 28enne Antonio Amore, sparato dal conterraneo Michele Guadagno, di 33 anni

Dopo la sparatoria Ibiza nella quale è rimasto ferito Antonio Amore, 28enne di Napoli. Il responsabile sarebbe il 33enne Michele Guadagno, anch’egli napoletano. Stando alle prime ricostruzioni delle autorità spagnole, l’episodio sarebbe avvenuto nel corso di una festa organizzata da Amore all’interno di una lussuosa villa di Ca Na Palava, nel comprensorio di Santa Eularia, una delle aree più esclusive dell’isola.

Sparatoria a Ibiza, ferito Antonio Amore: si cerca Michele Guadagno

Il 28enne napoletano – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – avrebbe organizzato l’evento (nonostante le norme anti Covid) invitando decine di partecipanti tra cui numerosi italiani che, come Amore e Guadagno, da tempo, risiedono sull’isola. I due avrebbero litigato per una banale discussione per motivi legati alla gelosia.

Cos’è successo

A far scoppiare la lite sarebbe stato uno sguardo o una parola di troppo nei confronti dell’accompagnatrice di uno dei due protagonisti. Nel giro di pochi istanti, è scoppiata la rissa. Guadagno avrebbe impugnato la pistola, esplodendo numerosi proiettili all’indirizzo di Amore, ferendolo gravemente.

Articoli correlati

Back to top button