Cronaca
Trending

Ciro Caiafa morto nella notte a Napoli: arrestato nel 2016, ad ottobre uccisero il figlio in una rapina

Chi era Ciro Caiafa, morto il 31 dicembre dopo una sparatoria a Napoli. Il figlio Luigi ucciso ad inizio ottobre durante una rapina

È morto la scorsa notte Ciro Caiafa, padre del 17enne Luigi Caiafa ucciso ad inizio ottobre da un poliziotto durante una rapina. Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto, con Ciro Caiafa finito al Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini dove è deceduto poco dopo l’una di notte.

Sparatoria a Napoli, chi era Ciro Caiafa

Ciro Caiafa, ritenuto vicino al clan Mazzanti-Terracciano, fu arrestato nel novembre del 2016, mentre da latitante si nascondeva in un’abitazione del centro storico di Napoli. Ad ottobre è stato ucciso il figlio Luigi il quale avrebbe compiuto 18 anni in questo mese di dicembre.

Chiese giustizia per la morte del figlio

Dopo la morte del figlio, Ciro Caiafa chiese giustizia per quanto accaduto. “Me lo hanno ucciso alle tre di notte, la polizia non ci ha mai avvertito, so che lo hanno sollevato cadavere solo alle sei e mezza del mattino. Quando mia moglie è andata in questura, allertata stanotte dagli amici che avevano notato lo scooter insanguinato davanti all’ingresso di via Medina, le hanno detto che doveva andare in obitorio”, disse a Repubblica il padre del 17enne ucciso.

La morte di Ciro Caiafa

Il conflitto a fuoco sarebbe avvenuto in via Sedil Capuano, zona San Lorenzo, nel centro storico di Napoli. Le indagini sono affidate ai carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e della Compagnia Stella, ancora in corso la ricostruzione.

Articoli correlati

Back to top button