Cronaca

Spari nella notte nel centro di Napoli, ferito il nipote del boss Piccirillo

Sono state avviate subito le indagini da parte delle forze dell'ordine

Spari nella notte nel centro di Napoli dove è rimasto ferito il nipote del boss dei Quartieri Spagnoli, Rosario Piccirillo, attualmente detenuto. Sono state avviate subito le indagini da parte delle forze dell’ordine.

Spari a Napoli, ferito il nipote del boss Piccirillo

Ci sarebbe stata una discussione tra suo cugino e un ragazzo incrociato in strada a Chiaia, quel giovane ad un certo punto estrae una pistola e spara.

È quando dichiara Pasquale Fioretti, 34enne napoletano pregiudicato, nipote del boss Piccirillo, che nella notte tra sabato e domenica è arrivato al Pronto Soccorso con una ferita da arma da fuoco alla coscia sinistra.

La vicenda

Sul caso sono avviate le indagini affidate alla Polizia. I poliziotti, intervenuti all’ospedale, hanno esaminato il racconto del giovane. Fioretti, non in pericolo di vita, è stato medicato e ricoverato per esami diagnostici; il 34enne ha raccontato di essere stato ferito in via Orazio. Secondo la sua versione si sarebbe trovato in via Riviera di Chiaia, avrebbe visto passare un ragazzo con una ragazza in scooter e avrebbe riconosciuto un giovane che qualche giorno prima avrebbe avuto una discussione col cugino.

Il 34enne avrebbe quindi seguito quello scooter e lo avrebbe raggiunto nel tentativo di far dialogare i due litiganti e trovare una soluzione, ma il ragazzo avrebbe estratto la pistola e avrebbe aperto il fuoco. La versione dell’uomo è al vaglio degli inquirenti, che stanno cercando di verificare quanto avvenuto e dove sono partiti i colpi.

Articoli correlati

Back to top button