Cronaca

Stalking a Fabio Quagliarella, confermata condanna in Appello

NAPOLI. La Corte d’Appello di Napoli ha confermato la condanna a 4 anni e 8 mesi inflitta in primo grado nei confronti dell’agente di polizia postale Raffaele Piccolo ritenuto responsabile di stalking nei confronti del calciatore Fabio Quagliarella. Accolta la richiesta del sostituto procuratore generale Stefania Buda.

Stalking a Quagliarella, condanna confermata

Tra le vittime dell’agente anche Guido Lembo titolare del locale “Anema e core” di Capri.

Articoli correlati

Back to top button