Cronaca

Stesa nella notte durante la serenata di Tony Colombo

NAPOLI. Una classica serenata pre-matrimoniale, poi il panico. È accaduto il 2 maggio in via Villa Bisignano a Barra, quartiere della periferia orientale di Napoli. Tony Colombo, cantante neomelodico, aveva appena finito di cantare un suo singolo quando le circa 150 persone sono state terrorizzate dagli spari: una vera e propria stesa.

La stesa durante la serenata di Tony Colombo

Secondo quanto riportato in esclusiva da Il Roma, Tony Colombo si stava esibendo per la serenata pre-matrimoniale in onore della figlia di un ras della zona, imparentato con gli Alberto, famiglia vicina al clan Aprea-Cuccaro.

Poco prima dello scoccare della mezzanotte di mercoledì 2 maggio, però, è successo l’impensabile: tre o addirittura cinque persone – stando a quanto riferito da Il Roma – su degli scooter hanno dato vita alla stesa.

Subito panico tra la gente, compreso lo stesso Tony Colombo messosi in salvo insieme agli altri musicisti. Immediato l’arrivo della polizia sul posto. Tuttavia, gli agenti non hanno trovato bossoli né forti contro auto o edifici presenti nella zona. Possibile che i criminali entrati in azione abbiano fatto fuoco con una pistola a salve o un revolver.

Ancora sconosciuti i motivi del raid. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, la stesa sarebbe riconducibile agli scontri tra clan che negli ultimi mesi stanno interessando la zona est di Napoli, nello specifico i quartieri di Ponticelli, Barra e San Giovanni a Teduccio. Altra ipotesi è quella riconducibile a una discussione avvenuta durante la serenata che avrebbe visto alcuni ragazzi allontanarsi per poi ritornare armati e fare fuoco a scopo intimidatorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button