Cronaca

Stesa a Ponticelli, proiettile nella stanza di ragazze

NAPOLI. Ancora un raid di camorra con colpi d’arma da fuoco esplosi all’impazzata, nel quartiere Ponticelli, dove ignoti hanno sparato colpi di pistola in aria, uno dei quali ha terminato la sua corsa nella stanza da letto delle figlie di un uomo già noto alle forze dell’ordine che, al momento, non risulta essere l’obiettivo del raid.

L’episodio – riportato dall’Ansa – è avvenuto ieri pomeriggio, in un’abitazione di via Camillo De Meis. Per fortuna, in quel momento, la stanza era vuota: le figlie dell’uomo erano fuori casa. Poco dopo, nello stesso quartiere, le volanti del locale commissariato hanno intercettato alcune persone incappucciate che si allontanavano dal luogo del raid in sella a degli scooter. È scattato un inseguimento. Gli agenti sono riusciti a fermare alcune persone sulle quali sono in corso accertamenti.

Nella stanzetta la Polizia Scientifica ha trovato e sequestrato un’ogiva calibro 7,65. A terra, davanti all’edificio, invece, un proiettile inesploso dello stesso calibro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button