Cronaca

Striscia la Notizia offende Paolo Ascierto, Gerry Scotti si difende: “Ho solo letto il testo”

Non sono arrivate le scuse di Striscia la Notizia dopo la tanto discussa puntata su Paolo Ascierto, ma sono arrivate attestazioni di stima da parte del conduttore, Gerry Scotti. Anche lui era finito sotto attacco per il pessimo servizio mandato in onda dal tg satirico sul professor Paolo Ascierto, che parlando del noto luminare napoletano e della sperimentazione del farmaco per l’artrite per curare i pazienti con Coronavirus, aveva utilizzato le parole “copiare” e “pessima figura”.

Striscia la Notizia, risposta di Gerry Scotti sulla questione del professor Ascierto

Striscia la Notizia ha divulgato un comunicato sul suo sito in cui non fa altro che perpetuare la denigrazione nei confronti del professor Ascierto, Gerry Scotti, intervenuto questo venerdì mattina ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha dichiarato tutta la sua stima nei confronti del dottore napoletano. Ha prima spiegato di non essere responsabile di quello che va in onda, poiché si limita a leggere un testo preparato dagli autori e poi ha detto che a parer suo, il prof Ascierto durante il confronto con Massimo Galli, ha mostrato una grande eleganza.

“Non facciamo il tifo per nessuno”

“Noi non facciamo il tifo per nessuno, facciamo solo satira. Ho letto il testo scritto dagli autori, non ne rispondo personalmente ma dovete renderne conto agli autori. Se volete il mio parere da telespettatore Ascierto è stato zitto e si è dimostrato un signore. L’altro voleva fare il primo della classe, quando si poteva fare un passo indietro”, queste le parole di Gerry Scotti.



 

Articoli correlati

Back to top button