Cronaca

Stupro in una discoteca di Londra, studente napoletano condannato

La condanna è per abusi sessuali nei confronti di una 23enne australiana. Sul banco degli imputati, Ferdinando Orlando, 25enne napoletano e Lorenzo Costanzo, 26enne bolognese, descritti, nelle aule dei tribunali britannici, come «rampolli di famiglie perbene».

Stupro in disco, condannato 25enne napoletano

L’episodio al vaglio dei giudici del Regno Unito, risale alla notte tra il 25 e il 26 febbraio 2017. I due ragazzi, a Londra per perfezionare l’inglese, secondo quanto emerso nel processo, avrebbero violentato una ragazza ubriaca all’interno di uno stanzino di una discoteca a Soho. La sentenza non è ancora stata emessa dal giudice che si pronuncerà il primo di novembre ma, per il momento, la giuria popolare non ha avuto dubbi.

La condanna di primo grado

Ieri mattina la condanna di primo grado stabilita dai giurati della corte di Isleworth: stupro. Ferdinando e Lorenzo potranno rimanere a Londra e proseguire gli studi, ma, da ieri, sono controllati con un braccialetto elettronico, in attesa della sentenza.

Articoli correlati

Back to top button