Cronaca

Stupro a Sorrento, 5 ragazzi a processo: l’accusa di una turista britannica

Stupro a Sorrento: ha avuto inizio ieri il processo a carico dei 5 giovani accusati di aver narcotizzato e violentato una turista britannica ospite all’hotel Alimuri, luogo dove all’epoca lavoravano.

Accusati di violenza sessuale di gruppo: processo per stupro a Sorrento

I fatti risalirebbero alla notte tra il 6 e il 7 ottobre 2016. Oggi Fabio De Virgilio, Antonino Miniero, Gennaro Davide Gargiulo, Francesco Ciro D’Antonio e Raffaele Regio si sono presentati per la prima volta davanti al giudice del Tribunale di Torre Annunziata.

L’accusa mossa nei loro confronti dalla Procura è quella di violenza sessuale di gruppo. Alle prime sette ore di udienza ha fatto seguito il ritorno alle proprie abitazioni da parte degli indagati, costretti agli arresti domiciliari dal 25 ottobre scorso.


tribunale


Inizia il processo, non mancano le prime sorprese

Così come riportato dal portale web de Il Mattino, l’udienza di ieri ha già riservato qualche sorpresa: “Il Comune di Meta e i titolari dell’hotel Alimuri, che in un primo momento avevano annunciato di volersi costituire parte civile per vedersi risarcito il danno di immagine, non si sono presentati“. 

Di conseguenza, sarà soltanto la presunta vittima dello stupro, qualora dovesse dimostrare le proprie ragioni, a poter chiedere e ottenere un eventuale risarcimento danni.

Articoli correlati

Back to top button