Dramma a Scampia, 33enne si lancia nel vuoto dall’ottavo piano

suicidio

Tragedia questa mattina al Parco dei Ciliegi in via Fratelli Cervi, a Scampia dove un ragazzo di 33 anni, Emanuele C., si è lanciato dalla finestra

Tragedia questa mattina al Parco dei Ciliegi in via Fratelli Cervi, nel quartiere di Scampia dove un ragazzo di 33 anni, Emanuele C., si è lanciato dalla finestra dell’ottavo piano della sua abitazione all’isolato B dove viveva con i suoi genitori.

Si lancia dall’ottavo piano, morto sul colpo

L’impatto con il suolo non ha lasciato scampo al 33 enne, morto sul colpo. Sul posto, dopo l’allarme lanciato da alcuni residenti, sono accorsi i carabinieri del Comando di Scampia e la Scientifica per tutti i rilievi del caso. Emanuele, era un ballerino e per anni aveva vissuto all’estero, in Germania, prima di far ritorno in Italia.

Non si conoscono ancora i motivi del gesto insano.

TAG