Cronaca

Suicidio del fotografo Umberto Sbrescia, il biglietto di addio alla famiglia “Andate via da Napoli”

Dolore e sgomento in città per la morte del noto fotografo

Suicidio del fotografo Umberto Sbrescia, il biglietto di addio alla famiglia in cui chiede allo Stato a non rivalersi sui suoi congiunti per i debiti maturati, e chiede ai familiari di lasciare Napoli. La morte del fotografo ha destato profonda commozione in città.

Suicidio Umberto Sbrescia: il biglietto d’addio alla famiglia

Dolore e sgomento in città per la morte del noto fotografo Umberto Sbrescia, trovato senza vita ieri mattina nel suo negozio di via Silvio Spaventa. Accanto al cadavere, un biglietto che spiegava i motivi del gesto estremo.

Schiacciato dai debiti

L’uomo era schiacciato dai debiti con il fisco, stando a quanto emerso. L’azienda di attrezzature cine-fotografiche, Sbrescia, era nata nel 1958. Nell’ultimo anno, gli incassi erano stati minimi.

Articoli correlati

Back to top button