Cronaca

Francesco si toglie la vita nel carcere di Poggioreale: è il quarto suicidio del 2022

Francesco Iovino, 43 anni, era a Poggioreale dal novembre 2021 per piccoli reati

Un uomo di 43 anni, Francesco Iovino, si toglie la vita nel carcere di Poggioreale nella giornata del 7 agosto: è il quarto suicidio nel 2022. Francesco era nella casa circondariale napoletana dal novembre 2021 per piccoli reato.

Suicidio di un uomo nel carcere di Poggioreale: è il quarto nel 2022

Aveva 43 anni era era detenuto da novembre 2021 per piccoli reati. Aveva trascorso tutto questo tempo quasi esclusivamente nel reparto Servizio sanitario integrato poiché anoressico: pesava 43 chili. Ma nella giornata di domenica si è tolto la vita.

È il quarto suicidio che avviene nelle penitenziali campane dall’inizio dell’anno. Del suo gesto danno notizia Pietro Ioia e Samuele Ciambirello, garante cittadino e regionale: “Questo drammatico evento ci ricorda che il carcere è lo specchio della società. Ogni suicidio in carcere è una nostra sconfitta, una sconfitta della società e delle Istituzioni a vari livelli. Occorre prevenire, intervenire prima, rilevare eventuali segnali di disagio e sofferenza emotiva in correlazione con un rischio suicidario. Intanto il carcere uccide. Continua il malinteso populista della certezza della pena e della certezza della galera. Domenica pomeriggio, mentre soccorrevano Francesco, dal carcere hanno chiamato il 118: l’ambulanza è arrivata dopo 40 minuti”.

Articoli correlati

Back to top button