Cronaca

Domenica di dolore a Sorrento, vigile si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

I motivi dell'estremo gesto sono ancora oscuri

Domenica di dolore a Sorrento per un ennesimo suicidio: un vigile si sarebbe tolto la vita con la pistola d’ordinanza, probabilmente nel suo appartamento. I motivi dell’estremo gesto sono ancora oscuri. Sul caso sono aperte le indagini.

Suicidio a Sorrento, vigile si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

Quella che era iniziata come una domenica tranquilla è diventata un incubo. Un vigile si è tolto la vita con una pistola d’ordinanza nel suo appartamento. Un gesto che lascia la comunità sotto shock mentre lascia nel dolore i propri familiari.

L’estremo gesto

L’uomo, sui 60 anni, sembra abbia compiuto questo gesto estremo alcuni giorni fa ma il ritrovamento è avvenuto solo nella giornata odierna: in seguito ad un allarme, nessuno lo riusciva a contattare.  Oscuri i motivi del tragico evento che lascia nello sconforto in tanti.

Articoli correlati

Back to top button