Cronaca

Tabaccaio in fuga con Gratta e vinci da 500mila euro: ecco come è stato beccato | Licenza sospesa

Tabaccaio in fuga con Gratta e vinci da 500mila euro: ecco come è stato beccato. Le ultime notizie di oggi, 5 settembre

Una vicenda che ha dell’incredibile quanto avvenuto a Napoli dove un tabaccaio, ieri 4 settembre, è fuggito con un Gratta e vinci da 500mila euro vinto da un’anziana. L’uomo è stato bloccato a Fiumicino. Intanto, la licenza del tabacchino è stata sospesa.

Tabaccaio in fuga con Gratta e vinci da 500mila euro: ecco come è stato beccato

Era pronto a volare a Fuerteventura senza, però, portare il biglietto in valigia che ancora non è stato trovato. La tecnologia ha aiutato a ritrovare il fuggitivo. “Sappiamo qual è il tagliando (l’erogazione della vincita, ovviamente, è stata sospesa) grazie al fatto che il marito della tabaccaia, titolare della licenza, ha usato un telefonino per verificare per ben tre volte il biglietto fortunato. È stato, quindi, possibile risalire al cellulare e ai movimenti del telefonino e del suo proprietario fino a Fiumicino. C’è stata per questo un’importante collaborazione tra i carabinieri, l’ufficio investigazioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e la polizia di frontiera. “Da noi è tutto registrato, monitorato sui nostri sistemi informatici, per questo è importante che il Gioco sia legale. È stato così che abbiamo capito cosa stava succedendo“. Il tagliando, però, non è stato ancora trovato.

I numeri da giocare al lotto

Napoli è subito scattata la corsa al lotto. Secondo la smorfia napoletana, i numeri da giocare sono:

  • 7 (furto di soldi)
  • 18 (i carabinieri)
  • 70 (vincita)

Articoli correlati

Back to top button