Cronaca

Tari 2018, come ottenere riduzioni e agevolazioni a San Giorgio a Cremano

SAN GIORGIO A CREMANO. D’accordo con l’assessore Luigi Goffredi, unitamente alle tariffe, sono state confermate le risorse per garantire le agevolazioni alle famiglie sangiorgesi.

Tari 2018 a San Giorgio a Cremano

In particolare è prevista:

  • la riduzione del 50% di quanto dovuto per i nuclei familiari con indicatore della Situazione Economica (ISE) inferiore a E. 5.000,00 (cinquemila), come desumibile dal certificato ISEE, in corso di validità, relativo all’anno d’imposta 2016;
  • l’esenzione totale per le abitazioni occupate da persone assistite nell’anno 2017 in modo permanente dal comune o in disagiate condizioni socio¬economiche attestate dal servizio sociale comunale;
  • l’esenzione totale per locali ed aree delle Associazioni che perseguono finalità di alto rilievo sociale o storico-culturale e per le quali il Comune si è assunto interamente le spese di gestione nell’anno 2017;

Per poter usufruire delle suddette riduzioni ed agevolazioni è necessario presentare apposita richiesta, utilizzando la modulistica disponibile, non più presso l’Ufficio Tributi ma presso l’Ufficio URP in Piazza Vittorio Emanuele II n. 10, oltre che o sul sito del Comune www. e-cremano. it.

Questo allo scopo di rendere più agevoare l’iter, evitando lunghe possibili file come in passato, quando allo stesso ufficio si recavano sia coloro che dovevano ritirare la modulistica e i cittadini che effettuavano i pagamenti.

Tari 2018, come presentare la domanda

Le richieste devono essere presentate improrogabilmente entro il 30 Aprile 2018 unicamente mediante una delle seguenti modalità:
– consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune sito in Piazza Vittorio Emanuele II n. 10;
– spedizione postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Comune di San Giorgio a Cremano — Settore Programmazione Economica — Ufficio Tassa Rifiuti — Piazza Vittorio Emanuele II n. 10 — 80046 San Giorgio a Cremano (NA);
– PEC al seguente indirizzo: d.buono@cremano.telecompost.it

La conferma della riduzione della Tari è il segnale della vicinanza ai cittadini, attraverso agevolazioni economiche possibili grazie ad un controllo della spesa e ad una sempre migliore gestione delle risorse.

Le richieste di riduzioni e di agevolazioni che, in seguito ai controlli dell’Ufficio Tributi risulteranno mendaci saranno trasmesse alle competenti Autorità per i provvedimenti consequenziali anche in sede penale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button