Cronaca

Tragedia Tav di Afragola, il sindaco Tuccillo: “Installare defibrillatori”

AFRAGOLA. Dopo la tragica morte di un’insegnante 42enne che si è verificata ieri alla stazione Tav di Afragola, anche il sindaco Domenico Tuccillo ha commentato la vicenda: «Non posso che esprimere la mia profonda tristezza e rammarico per la morte della quarantaduenne signora deceduta nella stazione Tav di Afragola mentre era in attesa del treno», ha detto il primo cittadino.

 

«Garantire l’immediata installazione del defibrillatore»

 

«Resto altresì sgomento nel constatare che non si sia ancora provveduto a dotare una struttura così moderna come la stazione Tav di Afragola di uno strumento come il defibrillatore, decisivo nel primo intervento per assicurare la sopravvivenza delle persone. Occorre perciò garantirne subito l’immediata installazione».

Le parole del sindaco si aggiungono così alla già accesa polemica intorno alle questioni di sicurezza della stazione Tav di Afragola.

Articoli correlati

Back to top button