Cronaca

Tenta di uccidere la moglie e poi si suicida

NAPOLI. Ha tentato di uccidere la moglie e poi si è suicidato. È accaduto a Ciampino, comune alla porte di Roma. Un uomo di 42 anni, Alessandro Tolla, al culmine di una violenta lite con la moglie, Maria Giuliano di 37 anni, ha tentato di sgozzarla e si è poi lanciato dal terzo piano della loro abitazione in via Francesco Baracca. Lo riporta l’Ansa.

Il tentato omicidio e poi il suicidio

L’uomo all’arrivo dei soccorritori era già morto, mentre la moglie è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni per un profondo taglio alla gola. Sulla vicenda indaga i poliziotti del commissariato di Marino che stanno cercando di ricostruire i motivi della lite.

Articoli correlati

Back to top button