Tenta di uccidere il rivale in amore, 40enne finisce in manette

carabinieri

Ha tentato in vari modi, senza riuscirvi, di uccidere il presunto rivale in amore, prima investendolo con l'auto, quindi accoltellandolo

NAPOLI. Ha tentato in vari modi, senza riuscirvi, di uccidere il presunto rivale in amore, prima investendolo con l’auto, quindi accoltellandolo. Alla fine per un 40enne di Villa Literno (Caserta), Giovanni Nucci, sono arrivati l’arresto e il carcere. I fatti sono accaduti sabato scorso. Lo riporta l’Ansa.

Tentato omicidio, arrestato

Secondo la ricostruzione dei carabinieri l’uomo a Villa Literno ha investito con la sua Golf la vittima, di 43 anni; poi lo ha colpito all’addome con un coltello mentre era a terra.

Nucci è poi fuggito. I militari lo hanno identificato e arrestato per tentativo di omicidio.

TAG