Cronaca

Cade dalla finestra dell’ospedale, paziente in rianimazione

NAPOLI. È precipitato dalla finestra della sua stanza degenti, al secondo piano dell’ospedale San Giovanni Bosco, e ora è in gravi condizioni, ricoverato nel reparto di Rianimazione.

L’episodio è avvenuto intorno alle 3 di questa mattina, quando un 66enne cittadino napoletano, assistito nel reparto di Medicina del nosocomio della Doganella, è stato soccorso dopo essersi schiantato contro un’automobile parcheggiata al di sotto della finestra da cui è precipitato. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

La vicenda: forse un tentativo di suicidio

L’uomo era ricoverato da qualche giorno per problematiche che non riguardavano disagi mentali, bensì patologie nell’ambito delle specialità di Medicina Generale, né aveva mostrato segni di squilibrio ma, al momento, secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto e dalle testimonianze fornite dai sanitari alle forze dell’ordine, si tratterebbe di un tentativo di suicidio.

In prognosi riservata

L’automobile su cui il paziente è caduto, ha attutito l’impatto sebbene lo schianto abbia causato forti traumi in varie parti del corpo. In ogni caso, il paziente è stato immediatamente soccorso ed è ora ricoverato nel reparto di Rianimazione, in prognosi riservata e ventilazione meccanica. Il personale sanitario sta monitorando i traumi più importanti che il 66enne ha riportato al cranio e al torace.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button