Cronaca

Terra dei fuochi, incontro in Consiglio regionale

NAPOLI. Ieri mattina l’Ufficio di Presidenza della III Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie’ del Consiglio regionale della Campania ha incontrato i rappresentanti delle associazioni ambientaliste per fare il punto sullo stato di attuazione della legge 20/2013, con particolare riferimento all’Art.3 sull’istituzione del registro delle aree interessate da abbandono e rogo di rifiuti.

All’incontro, oltre al Presidente della Commissione, Gianpiero Zinzi, hanno partecipato la segretaria Maria Muscarà ed il consigliere regionale Michele Cammarano; il commissario di Fare Ambiente per Napoli e provincia, Vincenzo Scatola; il direttore di Legambiente Campania, Antonio Gallozzi ed i portavoce di Rete di Cittadinanza e Comunità – Stop Biocidio, Mario Domenico Giuliano, Miriam Corongio, Vincenzo Tosti e Christian La Porta.

In particolare è stato approfondito il contenuto della diffida presentata dalla Rete di Cittadinanza ai Comuni che sono risultati inadempienti rispetto all’obbligo di censimento delle aree.

“Lavoriamo tutti – ha dichiarato il Presidente della Commissione, Gianpiero Zinzi – perseguendo un unico obiettivo: che la legge in vigore sia rispettata dai Comuni e che si compiano significativi passi avanti nella risoluzione delle difficoltà che i territori ancora affrontano. L’attivismo delle associazioni va apprezzatoed incentivato. Da oggi istituiremo un tavolo permanente con Fare Ambiente, Legambiente, i Comuni e le altre associazioni impegnate sul campo ambientalista che consenta di individuare e superare le difficoltà incontrate nell’applicazione della legge ed ovviare alle eventuali lacune della normativa vigente”.

Articoli correlati

Back to top button