Cronaca

Terremoto nell’area flegrea: la scossa è stata avvertita dai residenti

POZZUOLI. La terra trema sotto la Solfatara. Uno sciame sismico ha allertato questa mattina i residente dell’area flegrea. La scossa di terremoto più forte registrata dall’Osservatorio Vesuviano è pari ad un 1.3 gradi della scala Richter e si è verificata ad una profondità di circa 2 chilometri.

 

«Sciame sismico di nove terremoti»

 

In realtà il terremoto avvertito dalla popolazione fa parte di «uno sciame sismico di nove terremoti», come precisa Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano.

«L’evento tellurico più forte è stato registrato alle ore 9.31 locali con epicentro nell’area tra gli Astroni e la Solfatara. Ma è tutto nella normalità, non bisogna dimenticare che siamo in una zona come la caldera dei Campi Flegrei».

La scossa di terremoto più potente è stata avvertita da alcuni residenti della zona alta di Pozzuoli. Tuttavia, come ha spiegato Francesca Bianco, si tratta di uno di quegli eventi di cui hanno parlato i vertici della Protezione Civile e dell’Ingv nell’incontro di ieri con la cittadinanza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button