Cronaca

Terremoto ai Campi Flegrei, scossa di magnitudo 2: avvertita a Napoli e nei comuni limitrofi

Una scossa di terremoto è stata registrata nella serata odierna, domenica 7 luglio, nella zona dei Campi Flegrei a Napoli. Il sisma di magnitudo 2.0 è stata avvertita in diversi quartieri di Napoli e nei comuni limitrofi.

Terremoto ai Campi Flegrei, scossa di magnitudo 2.0

Questa sera, alle ore 19:07, una scossa di terremoto di magnitudo 2.0 ha interessato l’area dei Campi Flegrei. L’evento sismico, registrato dall’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), ha avuto una profondità di 2 chilometri.

La scossa, sebbene di modesta entità, è stata avvertita ai piani alti di diversi quartieri di Napoli e nei comuni limitrofi alla zona del bradisismo flegreo. I cittadini hanno segnalato una leggera vibrazione, ma fortunatamente non sono stati riportati danni a persone o cose.

Dettagli della scossa

  • Orario: 19:07
  • Magnitudo: 2.0
  • Profondità: 2 chilometri
  • Area Interessata: Campi Flegrei, Napoli e comuni vicini

Reazioni e segnalazioni

La scossa è stata percepita principalmente ai piani alti degli edifici, con alcuni cittadini che hanno avvertito una breve oscillazione. Nei quartieri di Napoli, come Fuorigrotta, Mergellina e Chiaia, e nei comuni limitrofi come Pozzuoli e Bacoli, si sono verificate segnalazioni di rumori e vibrazioni.

Il terremoto è stato monitorato in tempo reale dai tecnici dell’INGV, che hanno confermato la bassa magnitudo dell’evento sismico. Nonostante l’allerta immediata, le autorità non hanno segnalato situazioni di emergenza o richieste di intervento.

Il contesto del Bradisismo Flegreo

I Campi Flegrei sono una delle aree vulcaniche più attive d’Europa e sono noti per il fenomeno del bradisismo, un sollevamento e abbassamento periodico della crosta terrestre causato dall’attività magmatica sotterranea. Le scosse di terremoto sono eventi relativamente comuni in questa zona, anche se quelle di bassa magnitudo raramente causano problemi significativi.

Cosa fare in caso di terremoto

Anche se la scossa odierna è stata di bassa intensità, è sempre utile ricordare alcune norme di comportamento in caso di terremoto:

  • Se sei all’interno: Rifugiati sotto un mobile robusto o contro una parete interna, lontano da finestre e oggetti che potrebbero cadere.
  • Se sei all’esterno: Allontanati da edifici, alberi e strutture pericolanti.
  • Se sei in auto: Fermati in un luogo sicuro, lontano da ponti, tunnel e costruzioni.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio