Cronaca

Terremoto Ischia, sfollata minaccia il suicidio dall’hotel in cui vive da agosto

FORIO D’ISCHIA. Attimi di tensione e confusione sull’isola. Una donna, sfollata in seguito al terremoto dello scorso 21 agosto, ha minacciato il suicidio dalla camera d’albergo in cui è ospitata. L’episodio si è verificato a Cuotto, una frazione di Forio d’Ischia.

 

La minaccia di suicidio

 

La donna ha minacciato di suicidarsi alle 8.30 circa di questa mattina. Ospite nel residence “il Soffio di Tifeo”, la signora è stata fermata dall’intervento dei carabinieri. Nella struttura si trovano anche altri sfollati provenienti dal comune di Casamicciola, uno dei più colpiti dal terremoto dello scorso agosto.

Come si apprende da Il Mattino, la donna è in cura presso il centro di igiene mentale di Ischia per disturbi della sfera psichica. Questa mattina, si è chiusa a chiave nella sua stanza minacciando più volte di togliersi la vita. Senza intervenire in maniera traumatica, i carabinieri sono riusciti a persuadere la donna che è stata poi soccorsa dai sanitari del 118. La signora è stata quindi trasferita nella struttura presso la quale è in cura.

Articoli correlati

Back to top button