Cronaca

Terremoto a Napoli: scossa avvertita da Bagnoli a Pozzuoli

Una forte scossa è stata avvertita questa mattina da molti cittadini, soprattutto a Pozzuoli, ma anche nei quartieri napoletani di Bagnoli e Agnano, che si trovano nella caldera del supervulcano dei Campi Flegrei. La scossa, di magnitudo 2 della scala Richter, si è verificata a una profondità di soli 2 chilometri

Terremoto oggi nei Campi Flegrei, avvertito a Napoli e in molte città nella caldera del supervulcano dei Campi Flegrei. Un forte evento sismico, anche abbastanza prolungato, è stato avvertito questa mattina, poco prima delle 9, dai cittadini, soprattutto a Pozzuoli, ma anche nei quartieri napoletani di Bagnoli e Agnano, che rientrano nella caldera del supervulcano dei Campi Flegrei. La scossa, come reso noto dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) è stata di magnitudo 2 della scala Richter, ed è stata distintamente avvertita dalla popolazione a causa della bassa profondità, soltanto 2 chilometri.

Terremoto oggi nei Campi Flegrei

L’epicentro del terremoto è stato individuato a Pozzuoli. Proprio nella città flegrea, come detto, l’evento sismico è stato maggiormente avvertito, soprattutto nella parte alta della città, nella zona del vulcano Solfatara. La zona dei Campi Flegrei, interessata dalla presenza dell’omonimo supervulcano, non è nuova ad eventi del genere, anzi. La zona è altamente sismica e in particolare è interessata del fenomeno del bradisismo, innalzamento e abbassamento della terra che, nel 1970, rese necessaria l’evacuazione del Rione Terra, l’antico centro storico di Pozzuoli.

terremoto Napoli Campi Flegrei

Scossa avvertita anche a Napoli, Bagnoli e Pozzuoli

La zona flegrea non è purtroppo nuova nemmeno a sciami sismici che possono anche prolungarsi nel tempo. Lo scorso 7 aprile, si sono susseguite 8 scosse di terremoto tra la zona di via Pisciarelli ad Agnano e Pozzuoli: la più intensa di magnitudo 1.9 della scala Richter. Per l’occasione, l’amministrazione comunale di Pozzuoli comunicò “il divieto di avvicinarsi alle aree di emissione di fluidi di per il pericolo di emissioni di fango ad alta temperatura”, le cosiddette fumarole.

Comuni entro 20 km dall’epicentro

Le distanze sono calcolate in base alle coordinate geografiche del Municipio (Istat).
Comune Prov Dist Pop Cum Pop
Pozzuoli NA 6 81661 81661
Quarto NA 6 40930 122591
Bacoli NA 7 26560 149151
Monte di Procida NA 9 12886 162037
Napoli NA 9 974074 1136111
Marano di Napoli NA 9 59874 1195985
Calvizzano NA 10 12329 1208314
Mugnano di Napoli NA 11 34828 1243142
Qualiano NA 11 25702 1268844
Villaricca NA 12 31122 1299966
Procida NA 12 10530 1310496
Giugliano in Campania NA 13 122974 1433470
Melito di Napoli NA 13 37826 1471296
Casavatore NA 14 18661 1489957
Arzano NA 14 34886 1524843
Sant’Antimo NA 14 33905 1558748
Parete CE 15 11442 1570190
Casoria NA 15 77642 1647832
Casandrino NA 15 14336 1662168
San Giorgio a Cremano NA 16 45557 1707725
Grumo Nevano NA 16 18061 1725786
Ercolano NA 17 53709 1779495
Lusciano CE 17 15362 1794857
Frattamaggiore NA 17 30329 1825186
Cesa CE 17 8841 1834027
Trentola-Ducenta CE 17 19429 1853456
Aversa CE 17 53047 1906503
Portici NA 17 55274 1961777
Sant’Arpino CE 17 14307 1976084
Afragola NA 18 65057 2041141
Volla NA 18 23755 2064896
Frattaminore NA 18 16208 2081104
Succivo CE 18 8457 2089561
Cercola NA 18 18267 2107828
San Marcellino CE 18 14155 2121983
Crispano NA 18 12354 2134337
Casapesenna CE 19 6987 2141324
Cardito NA 19 22755 2164079
Torre del Greco NA 19 86275 2250354
Orta di Atella CE 19 27191 2277545
San Sebastiano al Vesuvio NA 19 9196 2286741
Gricignano di Aversa CE 19 11881 2298622
Frignano CE 19 9008 2307630
Carinaro CE 19 7181 2314811
Massa di Somma NA 20 5444 2320255
Ischia NA 20 19915 2340170
Teverola CE 20 14291 2354461
Villa di Briano CE 20 7087 2361548
Caivano NA 20 37879 2399427
San Cipriano d’Aversa CE 20 13653 2413080
Pollena Trocchia NA 20 13562 2426642
Casalnuovo di Napoli NA 20 49855 2476497

Articoli correlati

Back to top button