Cronaca

Terza dose a Napoli, due 90enni isolate in casa: “aspettiamo il vaccino da giorni”

"I centri vaccinali sono affollati ma stanno dimenticando chi non può andarci"

Terza dose a Napoli, Maria e Francesca Madonna, due sorelle 90enni sono da settimane isolate in casa in attesa del vaccino anti Covid. La denuncia arriva dalla figlia di une delle donne Rita de Fazio, 65enne napoletana, che a Il Mattino racconta il disservizio nell’Asl di Napoli: “i centri vaccinali sono affollati ma stanno dimenticando chi non può andarci“.

Napoli: due anziane isolate in attesa della terza dose

Sono stata due volte alla Mostra d’Oltremare e, in entrambe le occasioni, ho riempito dei moduli per richiedere il vaccino a domicilio, specificando le condizioni delle due novantenni non deambulanti“, racconta la 65enne a Il Mattino. “Mi sono recata nell’hub di Fuorigrotta a fine ottobre per fare in modo che mia madre e la sorella potessero ricevere il vaccino allo scadere dei 6 mesi dalla seconda dose“, continua la donna che voleva evitare ritardi, considerando la condizione di fragilità delle anziane.

Arrivati a fine novembre, trascorsi i 6 mesi e con l’entrata in vigore della possibilità di ricevere la dose dopo 5 mesi, mi sono recata nuovamente alla Mostra“, aggiunge Rita. “Hanno raccolto ancora una volta i dati di Maria e Francesca ma non mi hanno comunicato quando le vaccineranno, né quanto tempo dobbiamo aspettare“.

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button