Cronaca

Vergogna Tik Tok: mamme napoletane incitano le figlie a picchiarsi e a fare ‘lo strascino’ | IL VIDEO SHOCK

Su Tik Tok il video di due bambine di Napoli incitate a picchiarsi dai genitori: bambine invitate a tirarsi per i capelli

Shock a Napoli per un video pubblicato su Tik Tok nel quale due bambine vengono incitate a picchiarsi. Sono gli stessi genitori a spingere le figlie a “fare lo strascino”, ovvero a tirarsi i capelli, azzuffarsi e picchiarsi. Il video è stato rilanciato anche dal conduttore radiofonico Gianni Simioli.

Napoli, su Tik Tok il video di due bambine incitate a picchiarsi

Le immagini mostrano due bambine, di circa 6 anni, spinte dagli adulti presenti in casa ad uno scontro fisico. I genitori fanno il tifo per le rispettive figlie, e qualcuno ‘invita’ addirittura una bambina a tirare i capelli all’altra. Simioli ed il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli hanno invitato la donna che ha pubblicato il video su Tik Tok ad intervenire a La Radiazza per far chiarezza sull’accaduto.

La denuncia

“Che gioco è questo che state insegnando (tramandando?) alle vostre bambine? Siamo consapevoli che ognuno a casa sua può fare ciò che vuole e divertirsi come gli è più congeniale, ma, allo stesso tempo, ci preoccupa non poco immaginare cosa potrebbe diventare la parola “gioco” per queste piccole donne di oggi, grandi donne di domani” ha scritto Simioli pubblicando il video.


CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO


 

Articoli correlati

Back to top button