Politica

Inizia il figlio alla camorra, Borrelli: “Togliere figli ai camorristi”

NAPOLI. “Il video che mostra come una famiglia camorrista spinge il figlio minorenne a vendicarsi per un affronto subito dimostra, se mai ce ne fosse stato bisogno, che da una famiglia di delinquenti possono arrivare solo insegnamenti sbagliati e bambini e ragazzi che vivono in quegli ambienti sono destinati a percorrere le orme criminali dei familiari”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, da tempo, chiede “una modifica della legislazione per rendere più semplice l’allontanamento dei minori dalle famiglie dei camorristi, intervenendo addirittura subito dopo la nascita”.

“Togliere i figli ai camorristi”

“Sulla possibilità di modifiche legislative in tal senso si sono espressi anche il Consiglio superiore della Magistratura, molti Magistrati impegnati nella lotta alle mafie e tanti esperti, ma ora è necessario passare ai fatti” ha aggiunto Borrelli per il quale “il nuovo Parlamento, quando finalmente comincerà a lavorare sul serio, dovrà porre questa modifica legislativa tra le sue priorità se si vuole dare un futuro diverso ai figli dei camorristi e togliere manovalanza ai clan”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button