Curiosità

Napoli, è tornato Rubacchio, l’albero della Galleria Umberto I

Rubacchio, l’albero in Galleria Umberto I Napoli è tornato al suo posto. Ma non è l’originale: a posizionare a sue spese l’albero di Natale è stato Antonio Barbaro, il proprietario della omonima e storica boutique.

Rubacchio, l’albero della Galleria Umberto I di Napoli è tornato

Il nome con cui i napoletani avevano ribattezzato l’albero di quest’anno è stato quanto mai azzeccato, considerando che poco dopo la sua installazione era stato prontamente rubato.

Un gesto simbolico

L’albero sotto la Galleria Umberto è un simbolo, ma come ogni anno era stato portato via poco dopo essere stato montato. Sui rami, stavolta, c’è un cartello, posto proprio da Antonio Barbaro, che spiega come il suo sia un atto d’amore verso la città, considerando che l’amministrazione non aveva fatto niente per ripristinarlo.

Il furto

Dopo neanche tre giorni il grande albero era sparito, confermando la triste abitudine degli ultimi anni. Ma grazie al signor Barbaro, l’atmosfera natalizia, almeno quella, è salva.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button