Politica

Torre Annunziata, accordo con la Regione per itinerari culturali

TORRE ANNUNZIATA. Itinerario culturale di Napoli e area metropolitana e valorizzazione dei siti Unesco del Centro Storico del capoluogo campano e delle aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata. Sono queste le finalità del protocollo d’intesa che il Comune oplontino ha siglato con la Regione Campania.

Valorizzazione del territorio a Torre Annunziata

L’Ente di Palazzo Santa Lucia ha l’obiettivo di promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale attraverso specifiche e significative azioni dirette a migliorarne le condizioni di conoscenza e conservazione, nonché ad incrementarne la fruizione, riconoscendo il ruolo strategico per lo sviluppo economico ed occupazionale e per una maggiore competitività del territorio regionale.

«Gli itinerari – spiega il sindaco Vincenzo Ascione – costituiscono uno strumento essenziale di promozione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale. Tutte le parti agiranno con azioni programmatiche sinergiche che mirino alla creazione di sistemi integrati per promuovere processi di sviluppo locale sostenibile. Il Comune – prosegue il primo cittadino – ha presentato alla Regione il progetto dal titolo “Torre Annunziata tra memoria e identità”, che si svilupperà con interventi di restauro, conservazione e manutenzione straordinaria, installazione di dotazioni tecniche ed acquisizione di attrezzature/apparecchiature per la valorizzazione e la fruizione dei beni immobili di valore storico-artistico, architettonico ed archeologico».

Torre Annunziata fa parte insieme alla città di Napoli e quelle di Pompei ed Ercolano, della World Heritage List dell’Unesco come sito archeologico di patrimonio mondiale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button