Cronaca

Incidente mortale sulla Napoli-Salerno, muore Antonio Scarpa autista di Torre Annunziata

Antonio Scarpa 63 anni era uno storico dipendente della Yma azienda produttrice di latte e derivati, tornava dall’aeroporto di Capodichino dopo aver accompagnato la figlia quando sull’autostrada Napoli-Salerno è stato convolto in un tamponamento a catena.

Torre Annunziata, Antonio Scarpa muore in autostrada a 63anni

La sua autovettura viaggiava verso casa sua nel tratto di autostrada tra le uscite di Torre del Greco e Torre Annunziata. Il tamponamento nel quale è morto è stato causato da tre vetture di cui un minivan per turisti il cui autista ora indagato. La prima ricostruzione fatta dai carabinieri secondo quanto l’auto con due persone a bordo si capovolge in autostrada, Antonio rallenta la marcia probabilmente per prestare soccorso.

Nel frattempo taglia la strada ad un minivan che si scontra contro la sua auto morendo sull’impatto sarà la magistratura a stabilire la dinamica dell’incidente che ha portato il 63enne di Torre Annunziata a perdere la vita. Al momento sembra che sul registro degli indagati sia finito l’autista 26enne del minivan.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio