Cronaca

Torre Annunziata, scopre la fidanzata con un altro e lo riduce in fin di vita

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Torre Annunziata al termine di una serrata indagine hanno sottoposto a fermo un cittadino ucraino, 42enne, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia, per tentato omicidio aggravato.

Si è scagliato contro il rivale in amore con un tubo di ferro

Gli agenti hanno subito avvisato il 118, che ha provveduto a trasportare il ferito presso l’ospedale della zona. Dopo una serrata e decisa attività info-investigativa, i poliziotti sono riusciti ad individuare e bloccare il 42 ucraino nei pressi di uno stabilimento balneare. Secondo quanto è stato ricostruito dagli agenti, l’uomo  in preda all’ira si è scagliato violentemente contro il cittadino rumeno con un tubo di ferro procurandogli una frattura del cranio. E’ stato necessario un intervento chirurgico e tuttora il cittadino rumeno è ancora in prognosi riservata. Il cittadino ucraino è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button