Cronaca

Torre del Greco, troppi atti vandalici: l’Eav sospende la fermata di S.Antonio

Da domani la fermata Sant’Antonio di Torre del Greco è stata soppressa

Troppi atti vandalici, chiude nel Napoletano una stazione della Circumvesuviana. Ad annunciarlo è l’Ente autonomo Volturno, che ha fatto sapere come da domani la fermata Sant’Antonio di Torre del Grecodelle linee Napoli-Sorrento e Napoli-Poggiomarino, considerata la vicinanza delle stazioni limitrofe, allo scopo di preservare i viaggiatori da eventuali aggressioni” è stata soppressa.

Troppi atti vandalici: Eav chiude la fermata Sant’Antonio di Torre del Greco

Questa scelta ovviamente si ritorcerà contro i cittadini onesti che ogni giorno dovranno fare più kilometri per raggiungere le stazioni “vicine” di Torre del Greco centro o quella di “Via del Monte”. Ad annunciarlo è stata la stessa azienda sul proprio profilo Facebook.

“A seguito dei numerosi episodi di atti vandalici che da tempo si verificano presso la fermata impresenziata di Via S. Antonio delle linee NapoliSorrento e Napoli – Poggiomarino, tra le stazioni di T. Greco e Leopardi, considerata la vicinanza delle stazioni limitrofe, allo scopo di preservare i viaggiatori da eventuali aggressioni, si dispone la soppressione della citata fermata. Pertanto tutti i treni in transito, previsti dall’attuale programma di esercizio, da inizio servizio del giorno 6 marzo 2021, non effettueranno la fermata di Via S. Antonio“.

Articoli correlati

Back to top button