Curiosità

A Torre del Greco brevettato un nuovo videogioco

TORRE DEL GRECO. Un cannone mobile che si muove sul fondo dello schermo con lo scopo di abbattere gli alieni che vogliono invadere la Terra. Non è Space Invaders, il più che noto videogioco giapponese, inventato da Tomohiro Nishikado nel 1978, ma il suo diretto discendente. A realizzarlo un 20enne di Torre del Greco, Raffaele Sorrentino, studente di Informatica all’Università Federico II di Napoli.

Si tratta di un videogioco per smartphone, che Raffaele ha creato attraverso il programma Unity 3D, utilizzato dalle grandi Software House.

 

Modalità di gioco

 

Il videogioco “Space Shooter – The Invasion” è scaricabile gratuitamente da Google Play, su tutti i dispositivi Android. Presto potrebbe arrivare anche sull’Apple Store.

Con la propria navicella il giocatore dovrà semplicemente avanzare nello spazio sparando e distruggendo ogni cosa gli blocchi la strada. L’astronave potrà essere potenziata con il proseguimento del gioco con i punti ottenuti, ma chi vuole può anche utilizzare i soldi reali per progredire più velocemente. Infine, i risultati ed i record superati potranno essere condivisi su Facebook per favorire le sfide fra gli amici.

Articoli correlati

Back to top button