Cronaca

Dramma a Torre del Greco: giovane uccide la madre a pugni e con un cacciavite

Il giovane, che soffrirebbe di disturbi mentali, avrebbe aggredito la madre con un cacciavite uccidendola. Sono in corso le indagini

Dramma questa mattina a Torre del Greco dove una donna di 56 anni è stata uccisa dal figlio 33enne. Stando alle prime ricostruzioni il giovane soffrirebbe di problemi mentali. Inutili i tentativi di soccorso, la donna è morta a causa delle ferite riportate.

Matricidio a Torre del Greco: indagini in corso

Il ragazzo, come riporta Fanpage, l’avrebbe colpita violentemente con pugni e con un cacciavite fino ad ucciderla. Sul posto le volanti della Polizia di Stato per la ricostruzione della dinamica dell’accaduto.

L’aggressione, scaturita da un litigio, sarebbe avvenuta nell’abitazione dove vivevano i due, a Torre del Greco. Le forze dell’ordine sono state allertate da alcuni vicini, che hanno udito i rumori e le grida provenire dall’interno dell’appartamento. Quando i poliziotti sono arrivati la donna era già in fin di vita.

Il figlio è stato bloccato dagli agenti durante l’intervento, la sua posizione è al vaglio degli inquirenti. I poliziotti stanno cercando di ricostruire gli aspetti della vita familiare dei due, per capire se il ragazzo fosse in cura in strutture psichiatriche e se ci siano stati precedenti episodi violenti o denunce.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto