Cronaca

Traffico di auto rubate tra Italia e Spagna, quindici arresti

TORRE ANNUNZIATA. Quindici persone arrestate tra Italia e Spagna per un traffico di auto rubate: è il risultato di un’operazione che ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, eseguita dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata in collaborazione con le altre compagnie territoriali competenti, nei confronti di cinque persone, tutte già note alle forze dell’ordine. Lo riporta l’Ansa.

Auto rubate, arresti tra Italia e Spagna

In manette sono finiti Vincenzo Gentile, 36 anni, Liberato Spera, 55, Luigi Milano, 31, Rosario Bozzanga, 31, e Biagio Melise, 48 anni. Sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla cessione di armi clandestine e alla ricettazione di auto provento di furto, con l’aggravante di aver commesso il fatto col supporto di un gruppo criminale spagnolo.

Infatti, contemporaneamente, a Sueca (Valencia), la Guardia Civil e l’autorità locale hanno eseguito una misura cautelare dei confronti di altre dieci persone (alcune delle quali di nazionalità italiana).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button