Cronaca

Trapiantologia sospesa al Monaldi, scoppia la protesta

NAPOLI. Ancora sospesa l’attività trapiantologica pediatrica presso l’ospedale Monaldi, scoppia la protesta dei genitori.

Come riferito dall’Ansa, sono almeno quattro i bambini che negli ultimi sei mesi sono stati costretti, di concerto con le loro famiglie, ad andare in altri ospedali, fuori regione, per poter ricevere le cure necessarie.

La protesta

La denuncia arriva dal Comitato genitori bambini trapiantati del Monaldi. “Dalla sospensione dell’attività – spiega Dafne Palmieri, una delle mamme – è trascorso un anno. Ci avevano garantito che l’attività sarebbe stata ripresa e invece in questo periodo l’Azienda dei Colli ha solo emanato due delibere che sono rimaste su carta senza produrre alcun risultato”. Le delibere – come riferito – prevedono una l’accesso all’emergenza e l’altra l’individuazione di team dedicati all’attività trapiantologica sia adulta che pediatrica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button